Facebook Gruppi: una rivisitazione delle Liste

Beh c’è da dire che dopo la bufala (blu) del Facebook-fonino, ora arriva una notizia vera e propria carica di social come piace a noi smanettoni.
Sono nati i Gruppi… una valida alternativa alle discusse e spesso inutilizzate liste di amici, che sono, o forse erano, un valido strumento per raggruppare i contatti ed organizzarli ma di certo, a differenza dei gruppi, non adatte a condividere delle discussioni nel tempo (Una lista può essere utile se hai amici di lavoro, di svago, di scuola e vuoi monitorarne i contatti e le attività, ad esempio bloccandone uno via chat -ah le rumorose chat del web!-).

Creare un gruppo significa principalmente creare una sorta di “stanza” in cui solo i partecipanti possono postare e leggere. Ciascun membro fà richiesta di entrare e solo dopo esser stato accettato può dare libero sfogo al suo ciarlare mentalmente disturbato!

A mio avviso sembra esserci un accavallamento con i Gruppi già esistenti e le FanPage, ma oltre al nome ci sono delle differenze sostanziali che vale la pena di sperimentare. Infatti questa nuova feature sembra esser stata partorita nell’ottica di dare maggiore rispetto alla privacy di un sottoinsieme di utenti della piattaforma, prima impossibile con i Gruppi classici.
Con i nuovi gruppi sarà possibile condividere informazioni contestuali ad una certa cerchia di contatti, rispetto alla propria bacheca che ha visibilità potenziale su tutti i vostri contatti -in pratica non è così perchè il vostro stream viene filtrato più o meno automaticamente da apposite fuzinoni di facebbok-. o su quelli della pagina gruppo, se siete su una di esse.

Oggi ho partecipato con piacere, e anche un pò di sorpresa, ad un nuovo gruppo di test, di cui non vi faccio il nome ma che spero di linkarvi presto: vi mostro solo alcuni screenshot anonimi per mostrarvi come un nuovo gruppo di facebook possa essere gestito.

Potrete quindi condividere: Post, Link, Foto, Video, Creare Eventi e Creare (Semplici) Documenti. Avrete l’elenco dei Membri del gruppo e la Chat automatica con i membri del gruppo, oltre la possibilità di scriversi sullo stream principale.

Comunque rimango in ascolto per utili approfondimenti della materia e per il link che credo a giorni arriverà e che non voglio dare in anteprima perchè mi sentirei di profanare l’idea e l’ideatore 😛

Approfondimenti:

PS: nel gruppo compaiono gli Ads… sarebbe interessante/curioso che ogni amministratore del gruppo, il quale ha un’importanza minore a quanto pare nella nuova veste del gruppo, possa guadagnare un tot sui click ed impressions delle pubblicità mostrate all’interno ai partecipanti.

Posted in Facebook Tagged with:
One comment on “Facebook Gruppi: una rivisitazione delle Liste
  1. admin says:

    Facendo parte del suddetto test, vi invito a visitare la pagina ufficiale di presentazione dei Nuovi Gruppi di Facebook: http://www.facebook.com/groups/

1 Pings/Trackbacks for "Facebook Gruppi: una rivisitazione delle Liste"
  1. seocosenza says:

    Facebook Gruppi: una rivisitazione delle Liste http://bit.ly/clN3ZL

Leave a Reply